Edward Snowden: “Non investite in bitcoin, ma usatelo”

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2022

Edward Snowden non è un fan degli investimenti in bitcoin. Il whistleblower si rivolge a distanza alla folla di Conensus 2022 parlando di privacy.

Snowden non è un fan dell’atmosfera che circonda le criptovalute e gli investimenti: Uso il bitcoin per usarlo. Nel 2013 ho pagato dei server con bitcoin sotto pseudonimo”.

La sua organizzazione, WikiLeaks, ha iniziato ad accettare bitcoin perché non aveva più accesso al sistema finanziario tradizionale. “In generale, non incoraggio le persone a investire il proprio denaro in tecnologie come le criptovalute”, ha dichiarato Snowden. Secondo l’americano, questo fa sì che non si inserisca in questa comunità.

Critiche

Snowden parla anche degli sviluppi negli Stati Uniti. È in corso una battaglia tra sostenitori e oppositori del bitcoin. A ciò si aggiungono proposte legislative e ampie manifestazioni.

21 attivisti per i diritti umani hanno inviato una lettera con esempi dei vantaggi del bitcoin. WikiLeaks è un esempio. L’organizzazione non è in realtà un promotore di spicco del bitcoin. Ma in pratica l’ha usato come denaro molto presto.

Gli attivisti si stanno concentrando sulla “lettera anti-crypto” inviata al Congresso degli Stati Uniti. Secondo quanto riferito, si tratta di una richiesta di 1.500 scienziati e ingegneri informatici di non adottare politiche favorevoli per “strumenti finanziari digitali non provati”.

“La lettera è un argomento a favore dello status quo”, ha dichiarato Snowden. “Ci sono tanti modi per affrontare tutte le loro preoccupazioni. Tutte le persone che l’hanno firmata potrebbero capire questo settore. Dovrebbero certamente farlo”.

Ha rispetto per persone come Bruce Schneier, che è un firmatario ma allo stesso tempo è stato importante nel mondo della crittografia. Molti altri promotori sono solo ostruzionisti e troll, secondo Snowden.

Battaglia per la privacy

Snowden sottolinea che la privacy è molto importante. Soprattutto online. E secondo il whistleblower c’è molto da guadagnare. Pensate ad esempio alla crittografia delle vostre comunicazioni online.

Questo è solo uno dei fattori importanti. Snowden: “Pensate a un furgone con i finestrini scuri che viaggia in autostrada. Non si può vedere chi sono i passeggeri, ma si può comunque vedere dove il furgone è partito, dove è arrivato, quanto tempo ha impiegato – cose del genere”.

Snowden ritiene che si debba fare in modo che nessuno possa vedere quante e quali auto sono in circolazione: “Dobbiamo rendere più transazioni uguali, in modo che tutti guidino lo stesso tipo di furgoni e si perdano nella folla”.

Author
  • Gabriele Spapperi

    Gabriele Spapperi is a veteran cryptocurrency investor and blockchain technology specialist. He became fascinated with Bitcoin and distributed ledgers while studying computer science at MIT in 2011.

    Since 2013, Gabriele has actively traded major cryptocurrencies and identified early-stage projects to invest in. He contributes articles to leading fintech publications sharing his insights on blockchain technology, crypto markets, and trading strategies.

    With over a decade of experience in the crypto space, Gabriele provides reliable insights and analysis on the latest developments in digital assets and blockchain platforms. When he's not analyzing crypto markets, Gabriele enjoys travel, golf, and fine wine. He currently resides in Austin, Texas.

error: Alert: Content is protected !!