La nuova legge russa sulle criptovalute potrebbe contenere il divieto di pagamenti con bitcoin

Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2022

Una nuova legge sulle criptovalute scritta dalla Duma di Stato potrebbe contenere il divieto di pagamenti con bitcoin. Secondo il documento firmato da Anatoly Aksakov, capo della seconda camera più alta del parlamento russo, nel Paese sarà vietata qualsiasi forma di attività finanziaria digitale.

“Il rublo è la valuta ufficiale della Federazione Russa”

Aksakov scrive senza mezzi termini dell'intenzione di vietare in Russia mezzi di pagamento diversi dal rublo. “Il rublo è la valuta ufficiale della Federazione Russa. L'articolo prevede il divieto di introdurre altri mezzi di pagamento o surrogati monetari sul territorio della Federazione Russa", ha detto Aksakov a proposito del divieto di pagamento con bitcoin.

Per diventare legge ufficiale, il disegno di legge dovrà ancora superare tre fasi di valutazione da parte della Duma di Stato. Poi finisce sul piatto del Consiglio della Federazione e alla fine Vladimir Putin deve dare la sua approvazione alla proposta. È sorprendente che lo scorso ottobre Putin abbia dichiarato che il bitcoin ha il diritto di esistere e può essere utilizzato come mezzo di pagamento.

La Russia esita

Questa notizia ovviamente non significa che il divieto dei pagamenti con bitcoin in Russia sia una questione di tempo. Sembra che la Russia non sia del tutto sicura di cosa fare con Bitcoin. All'inizio di questo mese, Ksenia Yudaeva, vicegovernatrice di Banca centrale russa, ha affermato di non essere contraria al fatto che i russi utilizzino bitcoin per pagamenti al di fuori della Russia.

All’inizio di quest’anno la banca centrale era del parere che il bitcoin dovesse essere completamente bandito, mentre il ministro delle finanze ha optato per una regolamentazione. Quindi, misurato su tutta la linea, è difficile scoprire esattamente cosa intendono fare con Bitcoin in termini di legislazione. È probabile che continueranno a cavarsela prima che venga presa qualsiasi decisione.

Autore
  • Gabriele Spapperi

    Gabriele Spapperi è un veterano investitore in criptovalute e specialista in tecnologia blockchain. È rimasto affascinato da Bitcoin e dai registri distribuiti mentre studiava informatica al MIT nel 2011.

    Dal 2013, Gabriele ha scambiato attivamente le principali criptovalute e identificato progetti in fase iniziale in cui investire. Contribuisce con articoli alle principali pubblicazioni fintech condividendo le sue intuizioni sulla tecnologia blockchain, sui mercati delle criptovalute e sulle strategie di trading.

    Con oltre un decennio di esperienza nel settore delle criptovalute, Gabriele fornisce approfondimenti e analisi affidabili sugli ultimi sviluppi delle risorse digitali e delle piattaforme blockchain. Quando non analizza i mercati delle criptovalute, Gabriele ama i viaggi, il golf e il buon vino. Attualmente risiede ad Austin, in Texas.

errore: Alert: Il contenuto è protetto !!