Binance Tax dovrebbe aiutare le persone con i resi

Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2023

Il mondo del bitcoin e della criptovaluta è relativamente nuovo. In molti paesi, ciò rende difficile presentare correttamente le dichiarazioni dei redditi. Tassa Binance spera di dare una mano in questo senso. Sfortunatamente, attualmente lo strumento può essere utilizzato solo in Canada e Francia.

I clienti Binance possono scaricare i dati appropriati. Considera un documento con tutti i profitti e le perdite per quest'anno. Per il risparmiatore medio di bitcoin, le dichiarazioni dei redditi non sono molto complicate. Compri in determinati orari e risparmi. Ma i trader su un exchange di criptovalute come Binance spesso eseguono molte più operazioni.

Pensa al trading sui mercati spot e futures. Ma anche altri vantaggi come i tassi di interesse. Con il semplice tocco di un pulsante, Binance Tax dovrebbe evocare i dati giusti per te. Secondo Binance si tratta di una risposta a tante richieste da parte dei clienti.

Quindi al momento il servizio è disponibile solo in Canada e Francia. Questo è un palloncino di prova. Ma è probabile che altri paesi verranno aggiunti a Binance Tax in un secondo momento. La stessa Binance spera che il suo strumento possa iniziare ad essere utilizzato anche in altri scambi. Per dare ai clienti un quadro completo in questo modo.

Binance è di gran lunga il più grande scambio di criptovalute al mondo in termini di volume. La società commerciale è stata criticata in tutto il mondo per non aver rispettato le regole e le linee guida locali. Ad esempio, la De Nederlandsche Bank (DNB) ha multato l'exchange per oltre 3 milioni di euro.

Autore
  • Ivan brillantemente

    Ivan Brightly è uno dei principali analisti e autori di criptovalute con oltre 5 anni di esperienza nel settore blockchain e delle risorse digitali. In precedenza ha lavorato come analista senior presso un importante hedge fund di criptovaluta, dove ha guidato la ricerca quantitativa e lo sviluppo di strategie di trading.

    Ivan ha conseguito un Master in Finanza presso la London School of Economics e una laurea in Informatica presso la Stanford University. È spesso invitato a parlare a conferenze fintech e blockchain in tutto il mondo su argomenti che spaziano dal trading di criptovalute, alla tecnologia blockchain e al futuro delle risorse digitali.

    Il commento di Ivan è stato presentato in diverse importanti pubblicazioni finanziarie e tecnologiche tra cui Forbes, Bloomberg e CoinDesk. È considerato una delle voci più perspicaci nell'analisi dei nuovi sviluppi nel settore delle criptovalute e della blockchain.

errore: Alert: Il contenuto è protetto !!